MAHINDRA resta in lotta per la leadership

nel campionato fia di formula e

Ariccia (Roma), 4 febbraio 2018 – Si dice che quando si arriva in alto, il difficile sia rimanervi. In effetti Mahindra ha vissuto questa situazione a Santiago del Cile, quarto round del Campionato FIA d Formula E, tenuto conto della doppia gara di Hong Kong.

Presentatasi all’appuntamento in terra sudamericana al comando della classifiche Piloti e Costruttori, ora la scuderia indiana si trova al secondo posto in entrambe le graduatorie, con uno svantaggio di cinque punti per Felix Rosenqvist nei confronti del nuovo leader Jean-Éric Vergne, e di soli due punti per Mahindra Racing dal team Techeetah. La situazione è comunque molto fluida con diverse squadre che possono ambire al successo finale, e il campionato è ancora lungo.

La cosa importante è che Mahindra abbia dimostrato di saper reagire davanti alle difficoltà, contenendo lo svantaggio e restando in lizza per la conquista di entrambi i titoli.

Infatti la prova cilena non è andata come il team si aspettva, e solo una grande prova di Felix Rosenqvist ha consentito di conquistare punti prezioni per le classifiche Piloti e Costruttori.

Il fine settimana era iniziato molto bene per Mahindra, basti pensare che nei turni di prove libere Rosenqvist era secondo e quinto, con Heidfeld quarto nel secondo turno. Le qualifiche però non hanno confermato questi piazzamenti e i due piloti Mahindra hanno dovuto accontentarsi del 14° e 15° tempo, rimanendo fuori dalla Super Pole. In gara Felix Rosenqvist con una prestazione da par suo ha compiuto un alto miracolo, rimontando fino al 4° posto, mentre Nick Heidfeld purtroppo non ha concluso la corsa a causa di un contatto con un altro concorrente.

Il prossimo appuntamento con la Formula E, sarà L’E-Prix di Città del Messico, il 3 di marzo, dove Mahindra punterà a riprendersi la leadership.

Mahindra & Mahindra Ltd. è una realtà molto importante in ambito internazionale a livello globale, ancora tutta da scoprire in Europa, operativa anche nei settori nautico, aeronautico, dei mezzi agricoli, dell’innovation technology, degli investimenti immobiliari, e altro ancora.

Marchio leader in India nella produzione di SUV, ha più di 70 anni di storia, conta oltre 200.000 dipendenti, copre 100 mercati in 6 continenti, raggiunge 19 miliardi di dollari di fatturato.

Detiene il pacchetto di maggioranza delle quote azionarie in Pininfarina, SsangYong Motor Company e Peugeot Scooters. Nel 2016 ha acquisito i marchi motociclistici BSA e Jawa.

Molto attiva nel motorsport, Mahindra vanta come costruttore un’attività racing ad ampio raggio che ha il fulcro nella partecipazione al Campionato FIA Formula E, a riprova della grande capacità ingegneristica dell’Azienda.

Mahindra Europe

L’Europa è sempre stata un importante mercato per il gruppo Mahindra & Mahindra che vede in essa il simbolo delle sue ambizioni globali. Mahindra Europe Srl (ME) è una società controllata al 100% da Mahindra & Mahindra Ltd. che dal 2005 distribuisce i veicoli Mahindra in Europa.

La società è impegnata a far conoscere il marchio Mahindra nei Paesi dove opera, con l’intento di rafforzare il proprio network di vendita. Attualmente Mahindra Europe è presente in 10 Paesi attraverso una rete di distribuzione di oltre 100 concessionari. Il veicolo top di gamma sul mercato europeo è il XUV500 W10.