formula e: week-end sfortunato per mahindra a hong kong.

d’ambrosio resta al secondo posto nella classifica piloti

 

Ariccia (Roma), 10 marzo gennaio 2019 –  Nell’E-Prix di Hong Kong, quinta prova del Campionato FIA Formula E, non si è confermata la tradizione che vedeva Mahindra sul podio da due stagioni.

La giornata è stata sfortunata fin dall’inizio e sia Wehrlein che D’Ambrosio non sono riusciti a spiccare tempi da prime posizioni in prova, a causa delle condizioni meteorologiche mutevoli. Questo fatto li ha penalizzati soprattutto nelle qualifiche, quando sono scesi in pista sotto la pioggia. In seguito, le condizioni del tracciato sono migliorate e altri concorrenti sono riusciti a sopravanzarli. I piloti Mahindra sono dovuti partire in ultima fila, con unico obiettivo per la gara, quello di rimontare il più possibile fin dalla partenza. Purtroppo anche questo non è stato possibile, dal momento che entrambi sono stati coinvolti nell’incidente occorso al brasiliano Nasr al secondo giro: quest’ultimo è andato diritto contro un muretto in uscita di curva e nulla ha potuto Wehrlein per evitarlo, idem D’Ambrosio per non tamponare il compagno. Davvero peccato. Unico motivo di soddisfazione, resta il secondo posto di D’Ambrosio nella Classifica Piloti a un punto dalla prima posizione. In quella Costruttori, Mahindra ora è terza, ad un punto dalla seconda piazza.

La prossima gara di disputerà in Cina a Sanya il 23 marzo.

 

 

Mahindra & Mahindra Ltd. è una realtà molto importante in ambito internazionale a livello globale, ancora tutta da scoprire in Europa, operativa anche nei settori nautico, aeronautico, dei mezzi agricoli, dell’innovation technology, degli investimenti immobiliari, e altro ancora. Marchio leader in India nella produzione di SUV, ha più di 70 anni di storia. Conta oltre 200.000 dipendenti, copre 100 mercati in 6 continenti, raggiunge 20,7 miliardi di dollari di fatturato. Detiene il pacchetto di maggioranza delle quote azionarie in Pininfarina, SsangYong Motor Company e Peugeot Scooters. Nel 2016 ha acquisito i marchi motociclistici BSA e Jawa. Molto attiva nel motorsport, Mahindra vanta come costruttore un’attività racing ad ampio raggio che ha il fulcro nella partecipazione al Campionato FIA Formula E, a riprova della grande capacità ingegneristica dell’Azienda.

 

Mahindra Europe

L’Europa è sempre stata un importante mercato per il gruppo Mahindra & Mahindra che vede in essa il simbolo delle sue ambizioni globali. Mahindra Europe Srl (ME) è una società controllata al 100% da Mahindra & Mahindra Ltd. che dal 2005 distribuisce i veicoli Mahindra in Europa. La società è impegnata a far conoscere il marchio Mahindra nei Paesi dove opera, con l’intento di rafforzare il proprio network di vendita. Attualmente Mahindra Europe è presente in 10 Paesi attraverso una rete di distribuzione di oltre 100 concessionari. Il veicolo top di gamma sul mercato europeo è l’XUV500, mentre l’ultimo arrivato è  il SUV Compatto KUV100.

 

 

Ufficio Stampa Mahindra

Kerb Group di Andrea Cittadini